9
GIU
A SCUOLA DI ARCHITETTURA CON MARIO CUCINELLA

Con l’archistar per la lezione “La scuola che vorrei” 

venerdì 11 giugno la prima lezione della Summer School di SOUxOstuni

 

SOUxOstuni Officine Tamborrino è felicissima di comunicare l’edizione di SOU SUMMER SCHOOL.Il primo appuntamento della Summer School in partenza venerdì 11 giugno è interamente dedicato alla lezione con l’architetto Mario Cucinella. Il tema trattato è l’architettura come educatore, educare all’architettura.

Un argomento attualissimo sotto molti punti di vista. Andare a scuola significa affidarsi agli altri: maestre, professori, compagni, tutte persone con cui si inizia a scoprire come relazionarsi con gli altri, come avviene l’apprendimento e ci si approccia alle nuove esperienze scientifiche, artistiche e ambientali, fuori dalla famiglia.

Dopo anni di costruzioni modeste è il momento di pensare all’importanza dell’architettura delle scuole, dagli asili alle università. Luoghi dove si formano le donne e gli uomini di domani. E domani all’apprendimento classico si affiancheranno, sempre di più temi ambientali sociali, sul cambiamento climatico, sui materiali, sui rifiuti. In fondo una scuola è la rappresentazione di una società e la scuola stessa è una organizzazione sociale che vede i ragazzi protagonisti di una società in divenire.
Per questo la nuova scuola deve affrontare e preparare i giovani alle sfide prossime. L’architettura è e sarà un fattore determinante.
Ma quanto è importante lo spazio che ci circonda? Quanto influenza i nostri sentimenti le nostre emozioni e l’apprendimento?
La crescente sensibilità ai temi ambientali e la ricerca di una nuova amicizia con la natura deve trovare nella scuola un novo insegnamento dove costruire relazioni con le piante, il giardino le stagioni gli animali.

Si tratta di una vera e propria transizione, dallo spazio domestico a quello pubblico che per i più piccoli diviene la più importante occasione per sviluppare l’immaginazione. Partendo da questi presupposti, con Mario Cucinella raccontiamo l’architettura come spazio che si prende cura dei più piccoli.

Grazie alla lezione di Cucinella si creerà un laboratorio in cui i ragazzi si approcceranno allo spazio, alla bellezza, alla natura, al colore, alla luce naturale e alla materia. L’obiettivo è quello di dare forma ad una nuova idea di scuola, sia a livello architettonico che a livello sociale e culturale, in grado di affrontare e preparare i giovani alle nuove sfide.

Dopo questo primo appuntamento, la Summer School proseguirà il 19 giugno con una lezione all’esterno in cui tutti insieme, genitori e bambini, osserveranno le stelle e ascolteremo antiche storie. Alla lezione parteciperanno Angela Fattore e Roberto Giovine.

Per il terzo appuntamento programmato per venerdì 2 luglio, sarà ospite nella sede della scuola di architettura per bambini, lo scrittore Francesco Carofiglio.

Infine, il 16 luglio, chiuderà la Summer School il prof. Marco Imperadori con il quale i bambini avranno la possibilità di costruire una città d’acciaio.

 

Le lezioni sono accessibili esclusivamente ai bambini iscritti alla SOUXOstuni  


::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

 

Mario Cucinella è il fondatore di Mario Cucinella Architects, studio di progettazione architettonica pluripremiato che dedica la sua ricerca ai temi della sostenibilità e dell’impatto ambientale degli edifici. La sua produzione ha generato progetti plurimetriati dal design del prodotto, agli edifici, ai masterplan urbani. Nel 2015 costituisce a Bologna S.O.S. - School of Sustainability, un programma post-master volto alla formazione di nuove figure professionali nel campo della progettazione sostenibile. L’impatto e l’importanza del suo lavoro, sia dal punto di vista ambientale che sociale, di architetto ed educatore è stata riconosciuta con la Honorary Fellowship dell’American Institute of Architects (2017) e con laInternational Fellowship del Royal Institute of British Architects (2016).

Recentemente Mario Cucinella Architects in collaborazione con WASP - World’s Advanced Saving Project -  hanno realizzato TECLA - Technology and Clay , il primo modello innovativo di abitazione ecosostenibile stampato in 3D interamente in terra cruda locale che risponde alla sempre più impellente emergenza climatica, al bisogno di abitazioni sostenibili a km 0 e al grande tema globale dell’emergenza abitativa cui si dovrà fare fronte, specie nei contesti di crisi generati ad esempio dalle grandi migrazioni o da catastrofi naturali. Il progetto ha visto il coinvolgimento di diversi partner del mondo della progettazione, tra cui Officine Tamborrino.

 

SOUXOstuni Officine Tamborrino, è la prima scuola di architettura per bambini in Puglia e nasce dal visionario progetto SOU di Farm Cultural Park. La scuola è promossa e ospitata dall’azienda ScaffsystemOfficine Tamborrino con l’intento di educare le nuove generazioni all’architettura, alla bellezza e a un profondo senso civico.  

 

Per info sou@officinetamborrino.com